SOSTEGNO A GRAVIDANZE DIFFICILI E/O NON PROGRAMMATE

L’associazione Onlus Comunione Mariana si impegna a offrire tutto l’aiuto possibile alle donne che si trovano ad affrontare gravidanze non programmate o difficili, accompagnandole in un percorso individualizzato di ascolto, sostegno morale, psicologico e spirituale nonché economico affinché si creino premesse concrete di accoglienza alla Vita e affinché da quella donna nasca… una mamma!

Tutto ciò avviene tramite una rete di aiuto da parte di associati, volontari, altri enti pubblici e privati presenti sul territorio di riferimento ma anche di benefattori che offrono donazioni una tantum o periodiche, indispensabili per sostenere questa grande famiglia che stiamo costruendo.

Se anche tu vuoi diventare parte attiva di questo percorso, speranza concreta per una mamma e il suo bambino, scopri come sostenerci: puoi diventare volontario o fare una donazione.

 

 

CENTRI DI ASCOLTO

Attualmente è in corso un progetto che prevede la costituzione da parte della nostra Associazione, in collaborazione con il CAV Mangiagalli ONLUS di Milano, di una rete nazionale di Centri di ascolto che lavorino in sinergia e siano tutti collegati tra loro, agendo attraverso operatori che abbiano un comune ed adeguato livello formativo, mantenuto nel tempo attraverso la “formazione continua” e l’aggiornamento, al fine di fornire un medesimo servizio di sostegno alla genitorialità difficile o non programmata e offrire un’alternativa concreta all’aborto.

Tali centri di ascolto verranno realizzati preferibilmente all'interno di strutture ospedaliere in modo da esser più facilmente raggiungibili ed immediatamente operativi; da Novembre 2015, presso la Cappella dell'Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, è attivo il primo punto di ascolto per la Vita di Onlus Comunione Mariana.

Dall'attività pro-Life realizzata finora dall'Associazione attraverso l'ascolto attivo, la costituzione di relazioni d'aiuto e l'offerta di percorsi personalizzati di sostegno ed accompagnamento, 10 bambini sono nati e, con loro, altrettante famiglie si sono arricchite della gioia e della speranza che ogni nuova vita porta con sé!

 

Se aspetti un bimbo e non sai cosa fare perché il momento che stai vivendo non è adeguato per vivere una gravidanza, oppure se hai difficoltà nel rapporto con il tuo compagno per cui temi non sia il momenti giusto per la nascita di un figlio, hai altri progetti a cui non vuoi rinunciare o una situazione economica poco stabile, se la tua gravidanza non sta andando come avevi previsto …Se ti senti piena di paure, incomprensioni, dubbi e pensi che la soluzione sia un aborto, se ti senti sola e vuoi parlare con qualcuno della tua situazione…

Noi siamo qui, contattaci!

Siamo pronti ad accoglierti per vivere insieme questo momento e insieme trovare le risorse per affrontarlo al meglio.

Vieni a trovarci al “Punto di Ascolto per la Vita” di Onlus Comunione Mariana presso la Cappella dell’Ospedale civile di Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, tutti i mercoledì dalle 10 alle 13 (su appuntamento è possibile concordare altri giorni ed orari chiamando il numero 338 56 30 043) o contatta il referente di zona più vicino a te!

 

 

EVENTI E CONVEGNI PER LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELLA VITA

L'Associazione è impegnata in un'intensa attività di collaborazione con Enti pubblici e privati, Istituti Scolastici, Uffici Diocesani e parrocchie esistenti sui singoli ambiti territoriali in cui è presente con le quali si adopera per la più ampia diffusione possibile della cultura dell'accoglienza della Vita e del riconoscimento del valore sociale e morale della genitorialità.

A tal fine si realizzano eventi culturali/educativi quali convegni, tavole rotonde, rappresentazioni creative, incontri di testimonianza e attività di formazione rivolte a giovani e famiglie.

Dai un'occhiata qui dove sono raccolti tutti gli eventi che abbiamo organizzato, se vuoi collaborare con noi, contattaci!

PROGETTO CINEFORUM

In collaborazione con gli Istituti Scolastici, è attivo il Progetto Cineforum "October Baby" rivolto agli studenti degli Istituti di istruzione Secondaria di Secondo grado (I.S.I.S.S.) al fine di invitare i ragazzi alla riflessione personale introspettiva sulle tematiche della Vita nascente e sull'affettività responsabile.

Tale progetto è stato molto ben accolto sia dai dirigenti/corpo docente sia dagli alunni degli Istituti finora coinvolti, vedendo la partecipazione attiva e interessata di oltre 5000 studenti in questi anni di operatività.

Se anche tu, nella tua scuola, vuoi avviare questo progetto, contattaci!

Qui puoi trovare tutte le informazioni circa il Progetto Cineforum (Tutti i diritti sono riservati, licenza Sony Universal).